Montatura Drop shot Montature

Come fare la montatura Drop Shot


Il drop shot è una tecnica famosa per la pesca al black bass ma viene utilizzata anche per la pesca di persici reali, luccio perca e trote. Questa tecnica era nata per l’utilizzo in mare ma successivamente è stata introdotta nella pesca al black bass dai pro del Giappone. Risultandosi una tecnica finesse molto efficace sopratutto in quelle zone dove il black bass può essere molto apatico. La chiave di questa montatura sta nel fatto di presentargli un esca a pochi cm dal fondo con un movimento dato dalla nostra canna.

Qualsiasi pescatore di black bass non può non avere con se una canna dedicata per la pesca a drop shot, su quali attrezzature servono ne parliamo in quest’altro articolo. Dopo essersi fatto una canna da drop shot andiamo a vedere nel dettaglio su come si fa la montatura. In generale la montatura drop shot è costituita da un amo che varia in base alle dimensioni dell’esca ,con uno spezzone di filo che finisce con un piombo non troppo pesante.

montatura drop shot black bass

Per iniziare a fare la montatura drop shot dobbiamo procurarci una bobina di fluorocarbon, io personalmente uso sempre quelli della seguar hanno un ottima tenuta al nodo e un buon carico rottura, degli ami in questo caso del numero 2 e dei piombi a da  5/7/10 grammi in base alla profondità.

montatura drop shot attrezzatura

Come primo passaggio bisogna legare l’amo al finale con un nodo palomar ricordando di tenere il filo abbastanza lungo, in genere ci si tiene  10/15 cm dal piombo. Raramente pesco con l’amo molto alto ma come primo approccio mi tengo sempre 10 cm a me no che non veda che il bass stia più alto.

1) Passare il filo attraverso l’occhiello da sopra verso il basso lasciando uno spezzone di filo.

2 )Fatto questo bisogna annodare facendo attenzione di non TIRARE E STRINGERE perché lo step successivo sarà quello di far passare l’amo nel cappio

Montatura drop shot occhielli filo

3) Una volta messo l’amo all’interno del cappio si può tirare magari lubrificando con un pò di saliva in modo che il nodo non si “cucini”

4) Ti ritroverai con uno spezzone di filo sotto l’amo, quello che devi fare ora è di passare il filo dall’alto verso il basso cosi facendo il nostro amo sarò esattamente a 90 gradi rispetto al filo

Quindi, non ti rimane altro che mettere il piombo in fondo allo spezzone fissandolo con la graffetta che hanno in dotazione e se il filo è troppo lungo puoi tranquillamente tagliare nella misura che preferisci.

legare amo montatura drop shot
piombo amo filo montatura drop shot

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.