Consigli

Saraghi e consigli


Saraghi e consigli,ecco qualche sintetico e indispensabile suggerimento per chi ha intenzione,finalmente,di riuscire a prendere un sarago che si rispetti.I consigli che seguono fanno sempre riferimento a pesci di taglia media o grande.I piccoli,peraltro poco interessanti, sono facilissime vittime che non richiedono particolare dedizione.

  1. Il sarago ama la schiuma,la turbolenza,l’acqua molto ossigenata.Quindi pescando da terra è molto meglio che il mare sia mosso.
  2. In condizioni di calma qualche probabilità si può avere di notte,purchè si tenti su fondali rocciosi o comunque molto vicino a possibili tane.
  3. In linea di massima qualsiasi esca può funzionare.Fra le migliori il bibi,la cozza sgusciata e legata, l’americano. Ma a volte mostra una decisa preferenza per il filetto di sardina.
  4. Ha denti affilati che possono tagliare anche un terminale del trenta, il che comunque succede raramente, e per altro non esistono provvedimenti cautelativi che non incidano sulle probabilità di abboccata.Si rischia(ma neanche tanto) e basta.
  5. La sua difesa è potentissima.Se sulla sabbia i problemi sono pochi,pescando su un fondale accidentato bisogna opporgli un recupero senza incertezze.Se riesce a guadagnare un anfratto non c’è più niente da fare.
  6. Nello stesso punto dove si è preso un grosso sarago è molto probabile prenderne ancora.I giorni,i mesi e gli anni successivi.
  7. Per le spiagge aperte esiste una regola precisa: in alcune con le onde arrivano anche i saraghi,su altre non c’è proprio niente da fare.E’ bene saperlo in anticipo perchè le eccezioni sono rarissime.
  8. In mezzo alle onde il sarago non guarda in faccia a nessuno.Ami anche dell’uno zero e lenza del quaeranta non lo spaventa neanche un pò.
  9. Col mare calmo cambia tutto.Pescando a fondo è indispensabile un sottile bracciolo lungo due metri e ami di misura intorno al sei di forma beak.
  10. La mangiata del sarago è violenta e decisa.Inconfondibile perchè nessun altro pesce,a parità di taglia,regala abboccate cosi spettacolari.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *